Image_hand
Alliance Medical
Project Overview
IT & Quality Advisory
01/02/2018
Image_hand
Denominazione del progetto
Audit dell’applicazione della privacy italiana (D.lgs. 196/03) per gli amministratori di sistema con predisposizione all’adozione della normativa Europea (GDPR) del 24 maggio 2018, con indicazioni sullo stato dell’arte delle sale server in ottica D.L. 81/08.

Responsabile: Sandro Iannucci
Referente lato cliente: Ing. Valentina Manzi - Responsabile compliance del Gruppo Alliance Medical

Nel corso degli ultimi anni 3 anni il Team di Crowe AS ha aiutato la Funzione Compliance e la Funzione IT del Gruppo Alliance a verificare la corretta applicazione delle procedure privacy e dei relativi controlli per le funzioni di Amministratori di Sistema per le proprie aziende del Gruppo su tutto il territorio nazionale, verificando, laddove presenti, le norme di sicurezza delle sale server.
Anche nel 2017, Crowe AS sta accompagnando il Gruppo Alliance Medical nella verifica dell’applicazione delle procedure di cui sopra sulla funzione degli Amministratori di Sistema, ma già in ottica di adozione della nuova normativa europea sulla privacy (GDPR) che entrerà in adozione il 24 maggio del 2018. Stessa attività viene svolta per quanto concerne le sale server – laddove presenti – nei vari centri in perimetro di progetto.

GRUPPO ALLIANCE MEDICAL

Il gruppo Alliance Medical (di seguito anche GAM), di recente acquisito dal Gruppo Life Healthcare, società quotata sul listino della Borsa Sudafricana, è leader in Europa nel settore della diagnostica per immagini ed è presente con Entità distinte in UK (Capogruppo), Irlanda, Italia, Germania, Paesi Bassi e Spagna.
Il Gruppo è cresciuto nel tempo anche attraverso operazioni di acquisizioni, contando al momento circa 1.000 unità di forza lavoro, suddivise equamente tra lavoratori dipendenti e liberi professionisti.
 
Le società  che costituiscono attualmente il Gruppo Alliance Medical risultano essere:
AML s.r.l. (Alliance Medical Limited): branch italiana di AML UK per attività in outsourcing;
AM s.r.l. (Alliance Medical): con  servizi in Outsourcing;
AMI s.r.l.(Alliance Medical Italia): controllante delle entità che seguono;
AMD s.r.l. (Alliance Medical Diagnostic): che si occupa di centri diagnostici;
UD s.r.l. (Urology Diagnostic): che si occupa di vendita/noleggio apparecchiature diagnostiche e servizi di litotrissia presso terzi (Ospedali e cliniche);
Laboratorio Albaro s.r.l. e Il Centro s.r.l.: che sono centri diagnostici soggetti a direzione e coordinamento di AMI.
 
Per capire la dislocazione sul territorio nazionale del Gruppo basti annotare che i Centri Diagnostici privati di Alliance Medical sono presenti in sei regioni italiane con trenta sedi operative. E’ possibile eseguire gli esami con il Servizio Sanitario Nazionale o privatamente con oltre cento convenzioni, mentre per i Servizi in Outsourcing, attualmente forniti in oltre 20 sedi su tutto il territorio nazionale. 
Lo sforzo di Alliance Medical è quello di garantire la piena applicazione della normativa sulla privacy in un ambito – quale quello sanitario – in cui i livelli di attenzione e di riservatezza sono ai massimi livelli.
Per tale complicata e delicata attività, è stata selezionata e scelta CROWE AS – tra altre aziende di consulenza internazionali – come partner sul tema  privacy avendo al suo interno un team specializzato e riconosciuto dal Management Aziendale di Alliance Medical quale qualificato ed in grado di dare il supporto operativo e consulenziale a 360° sulla giusta adozione della normativa italiana e sulla predisposizione alla nuova normativa europea in adozione nel prossimo mese di maggio.